Consorzio di bonifica, senza investimenti le cartelle sono ingiuste

73
0
Anche quest’anno Confagricoltura Puglia contesta fermamente la pioggia di cartelle del Consorzio di bonifica unico relative al contributo 630 che affigge periodicamente gli imprenditori agricoli pugliesi. Il Consorzio unico di bonifica, responsabile della gestione delle opere idrauliche e della manutenzione dei corsi d’acqua, è da anni al centro di una controversia riguardante le richieste tributarie rivolte agli agricoltori. “Senza un intervento diretto del Consiglio regionale – rileva il presidente dell’organizzazione dei produttori pugliesi Luca Lazzàro – il contributo 630 continuerà ad essere ingiusto perché senza nessun effetto concreto sul territorio. I contributi di bonifica insieme ai finanziamenti regionali, dovrebbero sostenere […]
Carica Altri