Confagricoltura Puglia: Fondo ristorazione, ecco come funziona

0
154

– Le ristoratrici e i ristoratori possono richiedere contributi a fondo perduto per un minimo di 1000 e un massimo di 10mila euro.

– È possibile presentare la domanda da oggi 15 novembre al 28 novembre 2020. L’ordine di presentazione della domanda non dà diritto ad alcuna prelazione sulla erogazione del contributo che verrà concesso solo in base alla corretta compilazione della domanda.

– La domanda va presentata online, sul sito www.portaleristorazione.it o di persona, presso uno dei
12.809 uffici postali presenti sul territorio italiano.

– Possono accedere al contributo ristoranti, pizzerie, mense, servizi di catering, agriturismi e alberghi con somministrazione di cibo con il seguente
Codice ATECO prevalente
56.10.11 (ristorazione con somministrazione)
56.29.10 (mense)
56.29.20 (catering continuativo su base contrattuale)
56.10.12 (attività di ristorazione connesse alle aziende agricole)
56.21.00 (catering per eventi, banqueting)
55.10.00 (alberghi) limitatamente alle attività autorizzate alla somministrazione di cibo e che fra marzo e giugno 2020 abbiano subito un calo di fatturato di almeno il 25% rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente

In allegato, per tutte le informazioni, le slide del Mipaaf

Allegati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.