Arif: la Regione allinea le tariffe irrigue a quelle dei Consorzi

0
338
irrigaz rid

irrigaz ridCon Deliberazione della Giunta regionale n. 858/2013 sono state approvate le nuove tariffe irrigue relativamente agli impianti irrigui collettivi condotti dall’ARIF.

Con il provvedimento, pubblicato sul Bollettino Ufficiale regionale n. 72 del 27 maggio 2013, le tariffe praticate dall’Agenzia sono state ragguagliate a quelle dei Consorzi di bonifica.

L’attuale tariffazione confliggeva, infatti, non solo con il sistema tariffario introdotto dal legislatore nazionale con il D. Lgs. n. 152/2006 e ss. mm. ii., di recepimento di direttive comunitarie, ma anche con le tariffe applicate dai Consorzi di Bonifica rispetto ai quali si poteva prefigurare una sorta di concorrenza sleale.

Il provvedimento rappresenta, pertanto, il primo step di un processo verso la definizione e applicazione di una rigorosa politica di tariffazione unica sul territorio pugliese, evitando che, per terreni irrigui limitrofi, serviti da soggetti diversi, vengano applicate tariffe differenti.

Ulteriori dettagli sono disponibili nel provvedimento in allegato.

DGR n. 858/2013

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.