Nuova Pac, Op, Psr: a Bisceglie incontro importantissimo su novità normative ed applicative in campo agricolo

0
1637
locandina agrinsieme 12dic14

locandina agrinsieme 12dic14

Si terrà venerdì 12 dicembre alle ore 16.30, presso la Centrale Ortofrutticola di Bisceglie, in Corso garibaldi 21, un incontro di approfondimento su tre temi fondamentali del comparto agricolo, attualmente interessati da un nuovo profilo normativo con una serie di implicazioni applicative fra le norme stesse.

L’incontro, rivolto esclusivamente a operatori del comparto agricolo e tecnici, è frutto del lavoro di equipe di Agrinsieme (organismo associativo delle Organizzazioni agricole, Cia e Confagricoltura e della Alleanza delle cooperative Fedagri e Lega Cooperative) nonché dei GAL Ponte Lama e GAC Terre di Mare.

Ad aprire i lavori Gianni Porcelli, vicedirettore di Confagricoltura Bari, che illustrerà l’applicazione della nuova PAC per le aziende agricole dopo le scelte nazionali.

Il tema della nuova disciplina per il riconoscimento delle Organizzazioni di Produttori, strumento importante nella prossima programmazione, sarà affidato a Nicola Laricchia, dirigente della Regione Puglia.

L’intervento di Gabriele Papa Pagliardini, Autorità di gestione PSR Puglia, verterà, invece, sul nuovo Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.

È necessario affrontare questi argomenti “insieme” per comunicare al mondo agricolo ed agroalimentare che solo una visione complessiva potrà incidere positivamente sulle scelte aziendali.

L’incontro, infatti, vanta un partenariato d’eccezione che comprende la Regione Puglia, la provincia BAT, l’Ordine dei Dottori Agronomi della Provincia di Bari, i Collegi dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati della Puglia, l’Istituto tecnico Agrario Umberto I di Andria e Il Parco nazionale dell’Alta Murgia.

Vi aspettiamo consapevoli che si tratta di un appuntamento assolutamente strategico che le aziende del settore devono tenere in grande considerazione.

Invito

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.