Caldo e siccità: a rischio le produzioni agricole regionali

0
523
siccita vite rid

siccita vite rid

Confagricoltura Puglia denuncia la grave situazione di allarme che si registra nell’intera regione per la perdurante siccità che sta colpendo le produzioni agricole.

Il gran caldo e la carenza d’acqua stanno alimentando diffusi fenomeni di autocombustione: la recrudescenza dei roghi ha interessato ampie  superfici arborate, pascoli e strutture con ripercussioni sui redditi e danni pesanti all’ecosistema.

Se la pioggia non arriverà entro i primi giorni di agosto – sottolinea Umberto Bucci, presidente dell’organizzazione degli imprenditori agricoli – sarà a rischio anche la vendemmia: gli acini di uva non ingrosseranno e perderanno colore.

La carenza d’acqua e le temperature record stanno causando un deperimento organico di altre colture e in particolare del pomodoro, che sta subendo un danno pesantissimo ormai impensabile da scongiurare.

Questa situazione incide pesantemente sul settore agricolo già colpito in modo consistente  dalla riduzione dei prezzi all’origine che, a giugno scorso su giugno 2011, sono diminuiti dello 0,3% con situazioni particolarmente critiche per l’olio di oliva e i cereali, e dall’aumento dei costi aziendali tra i quali in primo luogo quelli del gasolio.

Questo carburante, incrementatosi di circa sei centesimi nel mese di luglio, è strategico per numerose attività agricole.

Il suo aumento spropositato è un contraccolpo sui bilanci aziendali ma si riflette negativamente sul settore anche perchè determina rialzi di prezzi al consumo degli alimentari freschi di cui non beneficiano gli agricoltori.

La gravità della situazione complessiva dell’agricoltura regionale – conclude il presidente Bucci – richiede una attenzione particolare da parte degli organi politici regionali per individuare soluzioni di sostegno alle esigenze del settore.

Articolo sull’edizione odierna de La Gazzetta del Mezzogiorno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.