Donato Rossi è il nuovo presidente di Confagricoltura Puglia. “Pronti a lavorare per rispondere alle nuove esigenze delle nostre aziende”

0
411
rossi 03

rossi 03Cambio al vertice di Confagricoltura Puglia. E’ Donato Rossi il nuovo presidente regionale dell’organizzazione degli imprenditori agricoli. Eletto oggi dall‘assemblea generale, Donato Rossi subentra a Umberto Bucci che ha guidato la Confagricoltura Puglia per cinque anni. “Continueremo nel segno della continuità a portare avanti ciò che è stato ben implementato dalla presidenza Bucci – dichiara il neoeletto presidente Rossi – guardano avanti, con l’intento di generare un sistema sindacale e associativo capace di rispondere alle nuove esigenze e alle nuove prospettive delle nostre aziende per aumentarne la competitività”.

Sono stati eletti vicepresidenti: Donato Taurino di Brindisi e Gerardo Giovinazzi di Taranto.

Donato Rossi, di Canosa di Puglia, proviene da generazioni di imprenditori agricoli impegnati in particolare nel campo dell’olivicoltura. Sua una delle aziende più all’avanguardia della regione, “Agri DoRo srl”, dove Donato Rossi mette in pratica il suo motto: “innovazione sostenibile”. E infatti nella sua azienda sono state progressivamente introdotte innovazioni colturali e un moderno programma di trasformazione, imbottigliamento e commercializzazione del prodotto.

Lunga e attiva la sua presenza in Confagricoltura, dove Rossi – la cui famiglia da oltre 80 anni è socia dell’organizzazione – ha ricoperto incarichi fin da giovane imprenditore: nel comitato direttivo provinciale dell’Anga (Associazione nazionale giovani agricoltori di Confagricoltura) prima e poi in qualità di presidente delle Sezioni economiche olivicole provinciale di Bari e regionale e di componente del Comitato di presidenza di Confagricoltura Bari. Eletto per la prima volta nel 2012 alla guida della Federazione nazionale di prodotto olivicola, è stato riconfermato a marzo scorso per il triennio 2015-2018. “Confagricoltura è stata per me in tutti questi anni – spiega Donato Rossi – una grande fonte di esperienze. Il confronto attivo con la parte migliore dell’imprenditoria agricola nazionale e locale mi ha dato gli strumenti conoscitivi che oggi intendo mettere a disposizione di questo mandato che mi è stato affidato”.

Donato Rossi assume la guida dell’Organizzazione in un momento particolarmente intenso per l’agricoltura pugliese. Le sfide da affrontare sono numerose e complesse: dal dramma della Xylella, all’attuazione del Psr 2014-2020, dalle problematiche del lavoro all’andamento critico del mercato dei mercati di alcuni comparti produttivi. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.